La finanza agevolata che sostiene
lo sviluppo della tua impresa.
Sempre al tuo fianco.
Efficienza e risparmio energetico.
Ridurre gli sprechi per la
Pubblica Amministrazione e le aziende.
Nuovo standard internazionale
per la gestione di energia
Certificazione ISO 50001.
Comunica la sostenibilità.
A tutti e nel modo giusto.

SOSTENIBILITÀ ENERGETICA



L’efficienza energetica e il risparmio energetico sono da tempo un obiettivo della UE e un modo per ridurre gli sprechi di energia sia a livello di Pubblica Amministrazione che di comparto industriale: centrare gli obiettivi imposti dal 20-20-20, ovvero aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e ridurre le emissioni di CO2 entro il 2020 rappresenta un passaggio obbligatorio per l’intero sistema Paese e, al contempo, rappresenta un’opportunità unica per aumentare la competitività delle aziende e migliorare la sostenibilità del territorio.

Pubblica Amministrazione

La sostenibilità energetica nel settore pubblico si traduce soprattutto nella definizione di strategie per la riduzione delle emissioni e la riduzione dei consumi finali di energia. Asset supporta la Pubblica Amministrazione nella definizione di tale cammino tramite un servizio integrato che parte dalla consulenza tecnica relativa all’individuazione e alla quantificazione della baseline di partenza e degli obiettivi da perseguire, passa dalla definizione delle strategie per il loro raggiungimento e arriva fino al supporto per l’ottenimento dei finanziamenti necessari per la realizzazione degli interventi di efficienza energetica.

Asset affianca le Pubbliche Amministrazioni in questo percorso che, molto spesso, viene affrontato all’interno del contesto del Patto dei Sindaci e che permette:
  • la definizione degli scenari di partenza relativi alle emissioni di CO2 dovute al consumo di energia nel territorio;
  • l’elaborazione di un piano strategico territoriale di lungo periodo per la sostenibilità energetica;
  • la definizione di azioni con effetti immediati a livello di risparmio energetico e riduzione delle emissioni;
  • l’innesco di un continuo processo di revisione e verifica, con positive ricadute sull'amministrazione del territorio.

Questa fase di lavoro rappresenta un passo fondamentale per individuare i progetti ed i programmi di intervento, nonché i percorsi razionali, finanziariamente sostenibili e socialmente non traumatici di implementazione delle strategie proposte. Dal punto di vista del reperimento delle risorse finanziarie per la realizzazione di tali strategie, inoltre, Asset supporta le Pubbliche Amministrazioni nella realizzazione di domande di partecipazione a bandi di finanziamento o a strumenti per ottenere finanziamenti esterni, quali, per esempio, Elena (European Local Energy Assistance) che concede aiuti alle autorità locali e regionali per effettuare investimenti su ampia scala nei settori dell'efficienza energetica, delle fonti di energia rinnovabili e del trasporto urbano sostenibile.

Aziende

L’efficienza energetica in azienda si pone come obiettivo finale la riduzione dei costi energetici tramite l’eliminazione degli sprechi e la razionalizzazione dei consumi. In questo contesto, Asset ha definito un protocollo di audit energetico: EFM (Energy Flow Management).

Questo protocollo permette di conoscere nel dettaglio i propri consumi energetici, tramite la raccolta di dati e informazioni riguardanti il processo produttivo, gli impianti di servizio e la fornitura di energia e di valutare la situazione aziendale a livello di efficienza nell’utilizzo dell’energia. Il servizio di audit energetico, inoltre, consente di individuare e di valutare le inefficienza e le criticità presenti all’interno del contesto di riferimento e di proporre una serie di interventi di miglioramento a livello di riduzione dei consumi e di aumento dell’efficienza energetica, permettendo, quindi, di ridurre i costi aziendali.

Il servizio, data la sua struttura, risulta modulabile e quindi adattabile a qualsiasi esigenza aziendale. La procedura è strutturata in 4 fasi principali:
  • quick scan energetico: raccolta iniziale di dati energetici che permette una prima fotografia dell’azienda e che traccia le linee guida per le analisi successive;
  • audit energetico: indagine energetica dettagliata volta ad analizzare la situazione energetica aziendale e a definire sprechi e criticità;
  • interventi di energy saving: proposte di interventi a livello tecnologico per il risparmio energetico aziendale;
  • finanza agevolata: ricerca di linee di finanziamento agevolato per l’implementazione degli interventi di energy saving.